LE CARTE DEGLI SPOSTAMENTI

TRASLOCHI? VIAGGI? CAMBIO DI LAVORO? Ecco le tue carte!!!

Una mia amica mi ha chiesto quali sono le carte degli spostamenti. Ha in previsione un trasloco e si domandava come si può manifestare in una lettura.

2
I Tarocchi dei Gatti – A. Jodorowsky

L’arcano maggiore che “parla” di questo è IL CARRO – VII. La carta presenta un gatto (spesso è un Re nelle carte tradizionali) su un carro trainato da due cavalli. Il Carro è terreno, legato al maschile e riguarda l’agire, l’avanzare concretamente nel mondo. Per la serie: viaggia e lasciati alle spalle tutto ciò che non serve per arrivare alla meta. Hai combattuto la tua guerra e adesso sei libero di fare e andare dove ti pare.

Untitled 1
Shakespeare Tarot – L. Scapini

L’arcano minore è invece il 6 di SPADE. Nei tarocchi di Romeo e Giulietta le spade sono tre a destra e tre a sinistra, incrociate in alto e in basso. Al centro è rappresentato un veliero, simbolo di rappresentanza del viaggio e del “Traversare la grande Acqua”. A differenza del Carro il 6 di SPADE è legato al femminile e le spade riguardano l’intelletto, significano anche che questo movimento può essere sofferto, ma utile per aprirci alla bellezza di un nuovo mondo.

Anche nella Sibilla Lenormand troviamo una carta dedicata: il 3 – Nave o Veliero. Il significato non riguarda solo uno spostamento fisico, ma può significare il lento fluire delle cose, nuovi commerci o la nostalgia verso alcune persone … o alcune birre bevute in compagnia.

IMG_20191227_160750
Sibilla Lenormand

In una lettura gli arcani vanno sempre contestualizzati e associati alle carte vicine. Queste sono una sorta di “parole chiave” utili a risolvere il rebus.

Se vuoi saperne di più o ricevere una lettura scrivimi! Sarò felice di aiutarti.

ARMONIA IN CASA CON LE SUCCULENTE

Le piante d’appartamento ci mettono in contatto con la natura e rendono subito un luogo più accogliente e colorato. In più irradiano energia positiva che influenza tutti i settori della vita. Quelle che ho scelto (e coltivo con amore) appartengono alla famiglia delle succulente, perché contengono una riserva d’acqua al loro interno; sono facili da mantenere, non richiedono particolari attenzioni, e vanno innaffiate poco. Insomma, sono piante indoor a prova di pollice nero!Continua a leggere “ARMONIA IN CASA CON LE SUCCULENTE”